Ho cambiato lavoro: come e perché.

|

Però, il tempo vola.

Dall'ultimo aggiornamento di questo blog ne sono passate di cose, almeno per me. Sì, certo, anche per il Paese, che finalmente non ha più il Joker a capo del governo, ma checcavolo, è il mio blog e potrò pure parlare di me, no?

Dicevo: ho cambiato lavoro.

Fine, quindi, del mio rapporto (per ora? per sempre?) con il mondo delle assicurazioni e del risparmio, gestito o amministrato che sia.

E quindi? Che faccio, ora?
Perché, in piena crisi economica, uno dovrebbe mollare un lavoro a tempo indeterminato?

Per prima cosa, sveliamo l'arcano: adesso lavoro con mia moglie, e facciamo libri illustrati, sia in cartaceo sia in versione e-book. Manderò qualche aggiornamento su cosa viene pubblicato nelle prossime settimane.

Per seconda cosa, ecco una rapida e semiseria comparazione tra il mio lavoro di prima e quello di adesso.


Contatto con i Clienti:
- per prima cosa, fargli capire perchè con me risparmieranno un mucchio di soldi.
- per prima cosa, fargli capire perchè con noi spenderanno un sacco di soldi.
(pareggio)

Fiducia dei clienti:
- salvo (gradite) eccezioni, avranno sempre il dubbio di aver preso una fregatura.
- Tornano tutti!
(Vantaggio: lavoro attuale)

Soddisfazione dei Clienti:
- vedi sopra
- entusiasti, al punto di spedirci regali da oltreoceano.
(Vantaggio: lavoro attuale)

Difficoltà a trovare clienti:
- sempre più difficile, tra crisi reale e terrorismo mediatico.
- sempre più facile, grazie ad un portfolio sempre più ricco e al feedback dei clienti.
(Vantaggio: lavoro attuale)

Stipendio:
- proporzionato alle polizze stipulate (in periodo di crisi locale)
- proporzionato al lavoro svolto (in mezzo alla concorrenza globale)
(pareggio)

Trasferte:
- girare parecchio, in giacca e cravatta, a prendersi caldo, freddo e porte in faccia.
- casa propria, riscaldamento, poltrona, tuta felpata, the a metà pomeriggio, ecc. ecc.
(Vantaggio: lavoro attuale)

Benefit:
- contributi pagati, rimborsi parziali spese dentistiche.
- scaricare le spese per l'elettronica.
(Vantaggio: lavoro precedente)

Informatica e comunicazioni:
- sistemi informatici di una multinazionale, con programmi scritti da persone che non devono usarli, e si vede.
- Esattamente quello che ci serve e come lo vogliamo noi.
(Vantaggio: lavoro attuale)

Burocrazia:
- spera che il tuo superiore o l'impiegata sappia come si fa.
- l'aiuto prezioso dell'Agenzia delle Entrate Vs l'ottusità dell'INPS.
(Vantaggio: pareggio)

Formazione professionale:
- ottimi corsi di aggiornamento spesati dalla compagnia.
- decine e decine di tutorial in Rete.
(pareggio)

Difficoltà a spiegare in cosa consiste il tuo lavoro:
- media: è un lavoro "normale", ma la finanza è mediamente noiosa.
- media: è un lavoro "insolito" e le persone non si aspettano la quantità di operazioni che portano ad un libro finito, ma a chi non piacciono i libri illustrati?
(pareggio)

Il cliente che s'incontra più di frequente è...
- l'elettore medio della Lega Nord, livoroso e ignorante.
- un entusiasta con un sogno da realizzare.
(Vantaggio: devo proprio dirlo?)

Chi ti fa perdere il lavoro?
- il coniuge del cliente: l'hai convinto/a ma a casa gli/le farà cambiare idea.
- indiani ed argentini che lavorano per un tozzo di pane.
(Vantaggio: lavoro attuale)

Aspetta sulla sponda del fiume e vedrai passare...
- il cliente di Banca Mediolanum che ha preso l'ennesima fregatura. Ma non lo ammetterà mai. Anzi, maledirà tutta la categoria e tutte le compagnie, tenendosi i soldi sotto il materasso a farseli mangiare dall'inflazione.
- il cliente che deve rifare tutto perchè l'indiano gli ha fatto un lavoro inutilizzabile, e quindi verrà da noi.
(Vantaggio: lavoro attuale)


Vince il lavoro attuale per 8 a 1. A voi Studio.

2 commenti:

unavaligiadi polvereericordi ha detto...

Devi pagare da bere, lo sai vero?

Ps (si, in post scriptum perché da buon veneto lo ritengo meno importante di una bevuta offerta. ;) )

La mia parte logica ti direbbe hai fatto male MA in realtà hai fatto benissimo. Lavorare per se è il lavoro che può darti più soddisfazioni. E anche per tutte le buone ragioni che hai elencato.

Complimenti e in bocca al lupo!!!

Luca Bonisoli ha detto...

Un grande in bocca al lupo anche da parte mia!
So che i "numeri" li avete per farvi un nome importante in quel campo professionale, quindi non ho dubbi sulla riuscita del vostro progetto!